professional_watches_explorer_video_cover_0001_1920x1080.mp4

Explorer

L’orologio delle vette

Explorer

Gli Oyster Perpetual Explorer ed Explorer II si sono evoluti grazie allo stretto legame di Rolex con il mondo dell’esplorazione, e hanno raggiunto luoghi in cui soltanto pochi pionieri osano avventurarsi.

Nel corso degli anni, infatti, il Marchio ha dato i suoi orologi in dotazione ad equipaggi di spedizioni polari, alpinistiche e speleologiche, mettendoli alla prova in condizioni reali. Alcuni degli esploratori, degli alpinisti e degli scienziati più coraggiosi al mondo si sono spinti con i loro Explorer ed Explorer II in luoghi che hanno testato la loro resistenza nelle condizioni più difficili.

Il design dell’Explorer

Creato
per resistere
a situazioni
estreme

I modelli Explorer sono stati creati per resistere a situazioni estreme.
Dotato di una lunetta liscia e un quadrante nero, l’Explorer è un orologio-strumento concepito per continuare a indicare l’ora in qualsiasi condizione atmosferica.

Oggi, i numeri 3, 6 e 9 che caratterizzano il modello sono rivestiti di un materiale luminescente a emissioni di lunga durata di colore blu, alla stregua degli indici e delle lancette. L’esclusiva visualizzazione Chromalight garantisce una straordinaria leggibilità in ogni condizione.

Il quadrante è il volto di un orologio Rolex, l’elemento che più di ogni altro conferisce a ogni segnatempo un’identità unica, assicurandone al contempo la leggibilità. Come per tutti i segnatempo Rolex, il quadrante dell’Explorer è progettato e prodotto internamente, per lo più a mano, per garantirne l’assoluta perfezione.

Explorer

Il design dell’Explorer II

L’esplorazione
in aree con scarsa
luminosità

Nel 1971 Rolex ha lanciato l’Explorer II. Erede del modello originale, questo segnatempo presentava una finestrella per la data e una lancetta supplementare delle 24 ore leggibile sulla lunetta fissa, anch’essa graduata 24 ore. Questa funzione, essenziale per chi esplora aree con scarsa luminosità, consente a chi indossa l’orologio di distinguere le ore del giorno da quelle della notte. L’Explorer II è diventato presto l’orologio di riferimento per speleologi, vulcanologi ed esploratori polari.

La lancetta delle 12 ore indipendente, che funge da secondo fuso orario in unione alla lunetta fissa delle 24 ore, o “dell’ora di casa”, e la lente Cyclope integrata che ingrandisce la data sono altre funzioni che rendono l’Explorer II molto apprezzato dagli esploratori di tutto il mondo.

Un vetro zaffiro antiscalfitture, un quadrante chiaro e speciali indici luminescenti permettono al robusto Rolex Explorer II di essere letto anche nelle condizioni più impegnative. La luminescenza Chromalight ad alto contrasto sul quadrante è un’innovazione che permette una leggibilità ancora maggiore negli ambienti con scarsa luminosità. La luminescenza blu degli indici delle ore e delle lancette ha una durata di circa otto ore, con una luminosità uniforme: praticamente il doppio rispetto ai materiali luminescenti tradizionali.

La corona di carica Twinlock garantisce l’impermeabilità dell’orologio grazie a due guarnizioni situate rispettivamente nel tubo della corona e all’interno della corona stessa. Questo sistema contraddistingue tutti gli orologi della collezione Oyster garantiti impermeabili fino a 100 metri.

Explorer

Le caratteristiche

Resistenza
estrema

Sviluppato appositamente dal Marchio, l’acciaio Oystersteel appartiene alla famiglia degli acciai 904L, superleghe generalmente impiegate nell’alta tecnologia, nell’industria aerospaziale e in quella chimica per garantire la massima resistenza alla corrosione.

Estremamente resistente, l’acciaio Oystersteel vanta una particolare lucentezza una volta lucidato e conserva tutta la sua bellezza anche nelle condizioni più estreme.

Poche aziende si identificano così strettamente con la ricerca dell’eccellenza e dell’assoluto, con la scoperta di nuovi e originali approcci e di soluzioni innovative. Fin dall’inizio gli orologi Rolex sono stati messi alla prova nelle condizioni più estreme immaginabili: dalle più grandi profondità oceaniche alle vette delle montagne più alte, in aria e in pista. E per fare in modo che tutti gli orologi Rolex possano essere all’altezza di queste aspettative, ogni singolo modello viene testato fino all’estremo prima di lasciare il sito Rolex.

Calibro 3132

L’Explorer è dotato del calibro 3132

Calibro 3187

L’Explorer II è dotato del calibro 3187

L’Explorer è dotato del calibro 3132 e l’Explorer II del calibro 3187, due movimenti meccanici a carica automatica interamente sviluppati e prodotti da Rolex. Comprendono entrambi una spirale Parachrom e un dispositivo anti-urto Paraflex, che garantiscono una migliore resistenza agli urti anche in condizioni estreme.

professional_watches_explorer_the_rolex_way_0001.mp4

L’universo

Spirito di
avventura

1953 - Everest

Sir Edmund Hillary e Tenzing Norgay

Negli anni ’30 Rolex iniziò a fornire degli orologi Oyster in dotazione ad equipaggi di spedizioni alpinistiche e subacquee. Le testimonianze che il Marchio ricevette a seguito di questi test di utilizzo sul campo furono alla base dello sviluppo di tutta la gamma di orologi Rolex che venne poi definita “professionale” e che include modelli Oyster Perpetual come l’Explorer e l’Explorer II.

1953

Il primo Explorer

Gli orologi Rolex hanno preso parte a numerose avventure alla scoperta dell’ignoto. Tra queste, la spedizione sull’Everest del 1953 guidata da Sir John Hunt, in cui Sir Edmund Hillary e Tenzing Norgay diventarono i primi uomini a raggiungere la vetta più alta del mondo.

1971

Il primo Explorer II

In quello stesso anno, mettendo a frutto l’esperienza acquisita dalla vittoriosa ascensione sull’Everest e da altre testimonianze di alpinisti, il Marchio lanciò l’Explorer. Successivamente, le prestazioni di questo modello furono ulteriormente migliorate, aumentando la resistenza della cassa e la leggibilità del quadrante, per rispondere alle esigenze di chi affronta le situazioni più estreme.

Da allora, il Rolex Explorer ha continuato a beneficiare di tutti gli avanzamenti tecnologici apportati dal Marchio ai propri segnatempo, pur mantenendo la sua estetica sostanzialmente invariata.

Con un Oyster al polso, esploratori esperti hanno spostato le frontiere del possibile ed hanno contribuito a fare luce sulle aree meno conosciute del mondo.

Ogni Rolex
ha una storia
da raccontare

Ed Viesturs

Prova

l’Explorer

in negozio

Per comprendere cosa significhi indossare un orologio Rolex – l’accuratezza meticolosa dei dettagli, il peso perfettamente bilanciato, il comfort ottimale al polso – non c’è modo migliore che provarlo.

Vedi tutti i rivenditori
No Authorized Retailers were found in your Location

Configura il tuo
Explorer

Potrebbe piacerti anche...

Perpetual

“Perpetual” è più di una parola su un quadrante, è uno spirito che guida ogni nostra azione.