baselworld_2019_new_datejust_31_cover_video_0001.mp4

Nuovi orologi 2019 Datejust 31

L’OROLOGIO
CHE NON PASSA MAI
DI MODA

Rolex presenta due nuove declinazioni dell’Oyster Perpetual Datejust 31, la prima in versione Rolesor giallo (abbinamento di acciaio Oystersteel e oro giallo 18 ct.), la seconda in versione Rolesor Everose (abbinamento di acciaio Oystersteel e oro Everose 18 ct.).

baselworld_2019_new_datejust_31_video_autoplay_0001.mp4
New Rolex Datejust 31

UNO STILE INTRAMONTABILE

II Datejust di Rolex è I’archetipo dell’orologio classico, non solo per la sua estetica intramontabile, ma anche per le sue funzioni. Nato nel 1945, è il primo orologio da polso cronometro, automatico e impermeabile a indicare la data all’interno di una finestrella a ore 3 sul quadrante, riunendo così tutte le innovazioni che Rolex aveva apportato all’orologio da polso fino a quella data. Il Datejust ha attraversato le epoche mantenendo immutati e definitivamente riconoscibili i suoi codici estetici.

UN FASCINO CHE ATTRAVERSA LE EPOCHE

La prima declinazione presenta un quadrante verde oliva con finitura soleil, lancette e numeri romani in oro giallo 18 ct. e undici diamanti sul VI, mentre la seconda esibisce un quadrante color rosé con finitura soleil e lancette e numeri romani in oro rosa 18 ct. I riflessi di luce sulle anse e sui fianchi della carrure valorizzano le forme raffinate della cassa Oyster di 31 mm di diametro, sovrastata dalla lunetta zigrinata.

LA CASSA OYSTER,
SIMBOLO DI
IMPERMEABILITÀ

La cassa Oyster delle nuove declinazioni del Datejust 31, garantita impermeabile fino a 100 metri, è un esempio di robustezza e di eleganza. La carrure è ricavata da un blocco di acciaio Oystersteel massiccio particolarmente resistente alla corrosione.

LA CASSA OYSTER, SIMBOLO DI IMPERMEABILITÀ

La cassa Oyster delle nuove declinazioni del Datejust 31, garantita impermeabile fino a 100 metri, è un esempio di robustezza e di eleganza. La carrure è ricavata da un blocco di acciaio Oystersteel massiccio particolarmente resistente alla corrosione.

Il fondello con scanalature sottili è avvitato ermeticamente con un apposito strumento grazie al quale solo gli orologiai Rolex possono accedere al movimento. La corona di carica Twinlock, dotata di un sistema di doppia impermeabilizzazione, è saldamente avvitata alla cassa. Il vetro, sovrastato dalla lente d’ingrandimento Cyclope a ore 3 per facilitare la lettura della data, è in zaffiro praticamente antiscalfitture. La cassa Oyster, completamente impermeabile, protegge in modo ottimale il movimento di alta precisione che ospita.

IL CALIBRO PERPETUAL 2236

Le nuove declinazioni del Datejust 31 racchiudono il calibro 2236, un movimento di nuova generazione interamente sviluppato e prodotto da Rolex.

IL CALIBRO
PERPETUAL 2236

Le nuove declinazioni del Datejust 31 racchiudono il calibro 2236, un movimento di nuova generazione interamente sviluppato e prodotto da Rolex. Questo movimento meccanico a carica automatica, quintessenza della tecnologia e all’avanguardia dell’arte orologiera, trae enormi vantaggi dai numerosi depositi di brevetto, a livello della precisione, dell’autonomia, della resistenza agli urti e ai campi magnetici, del comfort di utilizzo e dell’affidabilità.

Il calibro 2236 comprende la spirale Syloxi brevettata e prodotta dal Marchio. Questa spirale in silicio è fino a dieci volte più precisa di una spirale tradizionale in caso di urto, e la sua geometria brevettata garantisce la regolarità di marcia in tutte le posizioni.
Il movimento dispone, inoltre, di una ruota di scappamento paramagnetica in nichel‑fosforo. L’organo regolatore è montato sul dispositivo anti‑urto Paraflex ad alto rendimento, sviluppato e brevettato da Rolex, che garantisce al movimento una resistenza agli urti maggiore.

Il calibro 2236 dispone del modulo di carica automatica con rotore Perpetual e vanta un’autonomia di circa 55 ore.

L’orologio classico femminile

L’universo del Lady‑Datejust